Un weekend in giro nelle case di 70 artisti: è MuDev Studi Aperti

Conoscere l’arte proprio nel luogo in cui viene generata e fare entrare in rete con il patrimonio museale tradizionalmente inteso anche chi crea arte oggi

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Sabato 16 e domenica 17 giugno 2018 si svolge la prima edizione di “MuDEV Studi Aperti”,  oltre 70 tra case, studi, atelier di artisti contemporanei in attività, aperte gratuitamente al pubblico che potrà conoscere gli artisti, vederli all’opera, visitare mostre temporanee di uno o più artisti associati per l’occasione.

Conoscere l’arte proprio nel luogo in cui viene generata e fare entrare in rete con il patrimonio museale tradizionalmente inteso anche chi crea arte oggi. Questo il duplice obiettivo di questa iniziativa che ha portato alla mappatura del territorio ed alla costituzione di un’anagrafe degli artisti che sarà consultabile e aggiornabile online e diventerà la base per future iniziative.

Gli studi di ben 70 artisti saranno visitabili, gratuitamente, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00 del 16 e 17 giugno. Un numero che arriva a 200 se si aggiungono gli artigiani ed artisti che saranno presenti a Montelupo Fiorentino per Ceramica, evento alla XXVI edizione (che inizia il giorno prima, il 15 giugno), che da tempo propone sia creazioni dal vivo che studi artistici aperti, e del quale “MuDEV Studi Aperti” è una sorta di “spin off”.

Info: www.museiempolesevaldelsa.it
Segui #mudevstudiaperti

Pubblicato il 15 giugno 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su