Unioni civili: il primo sì a Certaldo. Andrea e Luigi sposi

«Una grande emozione per me... e tanti auguri ad Andrea e Luigi». Con queste poche parole il sindaco Giacomo Cucini ha salutato ieri, domenica 25 giugno, i due cittadini che, anche in virtù dell'amicizia che li lega al primo cittadino, hanno scelto proprio il Palazzo Pretorio di Certaldo come luogo nel quale celebrare la propria Unione Civile: Andrea Assedi, 38 anni, e Luigi Cercone, 38 anni, residenti a Poggibonsi

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

«Una grande emozione per me... e tanti auguri ad Andrea e Luigi». Con queste poche parole il sindaco Giacomo Cucini ha salutato ieri, domenica 25 giugno, i due cittadini che, anche in virtù dell'amicizia che li lega al primo cittadino, hanno scelto proprio il Palazzo Pretorio di Certaldo come luogo nel quale celebrare la propria Unione Civile: Andrea Assedi, 38 anni, e Luigi Cercone, 38 anni, residenti a Poggibonsi.

Per il Comune di Certaldo si tratta della prima cerimonia in assoluto che viene celebrata dopo l'approvazione in Parlamento del testo di legge.

«Si tratta della prima unione civile che si svolge nel nostro comune e siamo orgogliosi che anche qui si celebri l'unione in questa nuova istituzione familiare – dice il sindaco – come Unione abbiamo convintamente sostenuto questa legge per riconoscere uguali diritti anche alle coppie dello stesso sesso. Con la vostra unione raccontate il vostro amore e la bellezza della normale quotidianità di coppia – ha concluso Cucini – mi auguro che questo sia de esempio per tante altre coppie e motivo di riflessione per gli scettici. Auguri!».

Pubblicato il 26 settembre 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su