Uniti ma distanti: alunni allo stadio per il saluto di fine anno

Iniziativa congiunta di Comune di Certaldo, Istituto Comprensivo, Istituto parificato Maria SS. Bambina

 CERTALDO
  • Condividi questo articolo:
  • j

CERTALDO - Dopo un secondo quadrimestre che si è svolto, in gran parte, nelle proprie abitazioni con la didattica a distanza, un incontro di mezz'ora "in presenza", per rivedere dal vivo i propri compagni di scuola e farsi, nel rispetto delle norme di sicurezza, un saluto prima che l'anno scolastico finisca. E' l'iniziativa che il Comune di Certaldo, l'Istituto Comprensivo e l'Istituto parificato Maria Santissima Bambina, hanno organizzato per martedì 9 e mercoledì 10 giugno allo stadio comunale di via Don Minzoni, per le classi e sezioni dell'ultimo anno di scuola primaria e scuola dell'infanzia.
"Abbiamo pensato e condiviso con le dirigenze scolastiche questa iniziativa rivolta agli alunni - spiega l'assessore all'istruzione, Benedetta Bagni - avremmo voluto coinvolgere tutti gli alunni, ma per evidenti motivi organizzativi non era possibile e quindi ci siamo limitati alle classi di fine ciclo, ovvero il terzo ed ultimo anno della scuola dell'infanzia ed il quinto della scuola primaria. Sono quei bambini che, il prossimo anno, non si ritroveranno tutti insieme sui banchi di scuola ma divisi tra sezioni diverse. I più piccoli forse non si sarebbero più incontrati fino a settembre, a differenza dei ragazzi della terza media, più grandi, che possono ritrovarsi anche organizzandosi autonomamente e che, con l'esame di fine anno, avranno l'occasione per un ultimo incontro e saluto online con tutti i docenti. Per questo crediamo che la possibilità di incontrarsi per un breve saluto, nel pieno rispetto delle attuali norme di contenimento della pandemia, sia un gesto simbolico ma molto significativo. Un modo per dirsi che stare in casa tre mesi è stata dura ma è servito e che insieme ce l'abbiamo fatta e ripartiremo più forti di prima".

Il luogo in cui, martedì 9 e mercoledì 10 giugno, dalle ore 15 in poi, docenti ed alunni di ogni classe/sezione, a distanza di mezz'ora una dall'altra, si incontreranno, secondo un preciso elenco predisposto e preventivamente comunicato, sarà lo Stadio di Certaldo. I bambini saranno accompagnati da un genitore e si ritroveranno, suddivisi per classi e sezioni, all'ingresso dello Stadio (tassativo il rispetto dell'orario al fine di evitare assembramenti). I ragazzi e i bambini troveranno a terra dei cerchi di plastica distanziati di 2 metri, come postazione identificata per ciascuno; dovranno indossare le mascherine e sarà previsto un ingresso ed un'uscita senza possibilità alcuna di scambio tra le varie classi/sezioni. La partecipazione è comunque facoltativa, sia per alunni e alunne, che per i docenti.

Potrebbe interessarti anche: La casa editrice Seipersei dona libri da far leggere ai piccoli ricoverati dell'Aou Senese

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 3 giugno 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su