Us Poggibonsi, situazione ancora irrisolta. Berti: «Chiediamo chiarezza e responsabilità»

«Ci era stata chiesto - dice Berti -, anche pubblicamente, di esercitare il nostro ruolo e noi lo abbiamo fatto pienamente e in maniera convinta, in nome di una società che è storia della nostra città. Poi, come noto a tutti, quel percorso è saltato per scelta dell’attuale proprietario. A quella fase ne è seguita un’altra con accadimenti, notizie e una serie di fumate nere che ci hanno portato qui. Sappiamo che la compravendita di una società è un fatto privato e abbiamo tutti capito molto bene che a tenere banco sono stati e sono motivi economici»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

«Apprendiamo con estrema preoccupazione il susseguirsi di notizie in merito al mancato passaggio di proprietà dell’US Poggibonsi. Una situazione che dura da troppo tempo e che oggi è paradossale». Comincia così il commento del vice sindaco del Comune di Poggibonsi, Nicola Berti, sull'annosa faccenda che ormai sta tenendo col fiato sospeso i tifosi dei Leoni.

Ieri avrebbe dovuto essere il giorno decisivo, quello del "o dentro o fuori", ma la fumata bianca non c'è stata. L'accordo tra Mesce e Corsi, di cui abbiamo parlato a lungo nei giorni scorsi, non è stato trovato e siamo fuori tempo massimo, a un passo dal derby Poggibonsi-Colligiana.

«Ci era stata chiesto - aggiunge Berti -, anche pubblicamente, di esercitare il nostro ruolo e noi lo abbiamo fatto pienamente e in maniera convinta, in nome di una società che è storia della nostra città. Poi, come noto a tutti, quel percorso è saltato per scelta dell’attuale proprietario. A quella fase ne è seguita un’altra con accadimenti, notizie e una serie di fumate nere che ci hanno portato qui. Sappiamo che la compravendita di una società è un fatto privato e abbiamo tutti capito molto bene che a tenere banco sono stati e sono motivi economici. Ribadendo che tale cessione rimane una trattativa tra privati, noi rimaniamo a disposizione nell’esercizio del nostro ruolo, come fatto sempre, anche in queste ultime settimane in cui la nostra attenzione verso l’intera vicenda è rimasta costante e forte».

«Chiediamo chiarezza e responsabilità qualunque sia l’esito finale - conclude il vice sindaco -. Se lo meritano i tifosi, se lo merita la città. Forza Leoni sempre».

Pubblicato il 20 agosto 2019

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell'informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su