Diba '70 shop San Gimignano

Valdelsa: la Resistenza è "rock", con i Modena City Ramblers

Il ricordo della Resistenza e della Liberazione avrà quest'anno il sapore e il suono della musica rock. Sarà infatti il concerto dei Modena City Ramblers che si terrà venerdì 22 aprile alle ore 21 al Teatro Multisala di Boccaccio l'evento clou del ricco calendario di iniziative organizzato in modo coordinato dai Comuni di Barberino Val d'Elsa, Castelfiorentino, Certaldo, Colle di Val d'Elsa, Monteriggioni, Poggibonsi, San Gimignano, Comuni che da anni hanno sottoscritto un accordo per le celebrazioni della Liberazione dal nazifascismo

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il ricordo della Resistenza e della Liberazione avrà quest'anno il sapore e il suono della musica rock. Sarà infatti il concerto dei Modena City Ramblers che si terrà venerdì 22 aprile alle ore 21 al Teatro Multisala di Boccaccio l'evento clou del ricco calendario di iniziative organizzato in modo coordinato dai Comuni di Barberino Val d'Elsa, Castelfiorentino, Certaldo, Colle di Val d'Elsa, Monteriggioni, Poggibonsi, San Gimignano, Comuni che da anni hanno sottoscritto un accordo per le celebrazioni della Liberazione dal nazifascismo.

Il concerto ad ingresso libero, fino ad esaurimento posti, vedrà in apertura di serata l'esibizione dei BATACLA'. A seguire, concerto dei Modena City Ramblers.

Per dare il segno dei valori e dell'importanza di fare memoria della Resistenza e della Liberazione, della quale ricorre oggi il 71° anniversario, i sette Comuni hanno scelto una frase del partigiano Arrigo Boldrini, che recita così: " Un'epoca nuova è aperta. Essa richiede uno sforzo gigantesco d'ordine intellettuale, morale, civile e materiale, prima ancora che politico ed economico, informato da princìpi che devono rimanere nitidissimi e che sono gli stessi che ci guidarono allora. Io sottolineo: libertà, eguaglianza,democrazia, solidarietà, cooperazione, pace. "

Sforzi ancora necessari e, soprattutto, princìpi e ideali che devono essere ogni anno mantenuti o che sono, talvolta, ancora da raggiungere, in uno società democratica che non ha sempre mantenuto fede a quell'impegno per il quale quei giovani partigiani hanno combattuto, pagando spesso con la loro stessa vita.

Questo il calendario completo delle manifestazioni:

Comune di Barberino Val d'Elsa

Lunedì  25 aprile

Celebrazioni Deposizione corone in omaggio ai caduti:
ore 9.00   VICO D'ELSA Cimitero
ore 10.45 BARBERINO VAL D'ELSA Piazza Mazzini-Corteo fino al Monumento dei Caduti
ore 12.00 MARCIALLA Piazza Brandi
In tale occasione interverrà la Filarmonica G. Verdi di Marcialla.

Comune di Castelfiorentino

Giovedì 21 aprile 2016

Ore 11.00 - Auditorium Istituto Superiore "F. Enriques" (via Duca d'Aosta). Incontro sul tema "Riflessioni nel 71° anniversario della Repubblica". Partecipano gli studenti delle scuole e i giovani ANPI di Castelfiorentino, Colle di Val d'Elsa, Poggibonsi e San Gimignano, nonché i rappresentanti delle associazioni partigiane e combattentistiche. Interventi delle autorità. Premiazione del Concorso "Come vedo il 25 aprile" (8^ edizione), organizzato dai Comuni di Castelfiorentino, Colle di Val d'Elsa, Poggibonsi e San Gimignano.

Lunedì 25 aprile 2016

71° anniversario della liberazione
Ore 12.30 - Circolo Arci Puppino (via Galvani) - Pranzo partigiano "Bella Ciao" organizzato dall'ANPI di Castelfiorentino (info: Ivana 333.4516858)
Ore 16.00 - Partenza da Piazza Gramsci per la deposizione delle corone di alloro a cippi e monumenti: Nello Niccoli (Cimitero comunale), Aladino Bartaloni (Granaiolo), caduti in guerra (Castelnuovo d'Elsa), Mario Bustichini (Dogana).
Ore 16.45 - Partenza da Piazza Gramsci del corteo per la deposizione di corone di alloro al cippo di Cesare Manetti e al Monumento ai caduti (piazza Gramsci), alla lapide di Giuseppe Garibaldi (piazza del Popolo).
Ore 17.15 - Piazza Gramsci (di fronte al Teatro). Concerto della Filarmonica "G. Verdi" e Celebrazione della ricorrenza. Interventi del Sindaco, Alessio Falorni, e di un rappresentante dell' ANPI. Le celebrazioni del 25 aprile sono organizzate in collaborazione con l'ANPI, l'Istituto Superiore "F. Enriques", l'Istituto Comprensivo e la Fondazione Teatro del Popolo. Informazioni tel. 0571/686341

Comune di Colle di Val d'elsa

Lunedì 25 aprile

ore 10.30 - Deposizione della corona presso "Il fiore del partigiano" presso il Palazzo Comunale Via F. Campana 18.
ore 11.00 - Deposizione della corona "Monumento alla Resistenza" via Piemonte Loc. La Badia
ore 11.30 Deposizione della corona "Monumento ai Caduti" Piazza Arnolfo di Cambio

Comune di Poggibonsi

Lunedì 25 Aprile  

ore 11:15 - Raduno dei partecipanti in Piazza Cavour - Corteo cittadino  
ore 11:30 - Deposizione della corona d'alloro presso il Monumento alla Resistenza posto in Piazza Mazzini - Intervento delle Istituzioni

Comune di San Gimignano

71 anni dopo, siamo a celebrare la data del 25 Aprile che rappresenta il giorno della Liberazione dell'Italia e del successo della lotta partigiana e delle forze alleate contro la dittatura nazifascista. La distanza temporale di così tanti anni rischia di indebolire la memoria di quegli eventi, ma noi sappiamo che celebrare oggi la Festa della Liberazione non è solo un esercizio di memoria collettiva, ma rappresenta la riaffermazione, in modo pubblico e condiviso, di tutti quei valori che spinsero tanti giovani di allora ad abbandonare le proprie famiglie per abbracciare un ideale di pace e di libertà.

Dopo aver sconfitto il nazifascismo e liberata l'Italia dalla dittatura, c'era da ricostruire un paese distrutto, materialmente e moralmente: e la rinascita fu scritta sulla pagine della Costituzione Repubblicana di un popolo libero e democratico. Dall'esperienza della Lotta di Liberazione, ancora oggi, dobbiamo trovare le motivazioni e gli stimoli positivi per affrontare le difficoltà del presente e sfidare insieme le incertezze sul futuro. E' con il pensiero rivolto a quanti caddero ed a quanti si sono sacrificati e si sacrificano ancora oggi, in Italia e nel resto del mondo, per difendere la libertà e la giustizia sociale, che si invita tutta la cittadinanza a partecipare alla manifestazione che si svolgerà sabato 25 aprile, con il seguente programma:

Domenica 24 aprile

ore 17.00 - Ulignano, Parco della Rimembranza. Deposizione della corona d'alloro presso il monumento ai caduti nel Parco della Rimembranza. Interverrà il Segretario della Sezione A.N.P.I. Sarà presente l'Amministrazione Comunale. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Lunedì 25 aprile

ore 9.30 - Raduno in Piazza Duomo.
ore 9.45 - Partenza del corteo, con la partecipazione della "Filarmonica G. Puccini", attraversamento delle vie centrali e delle piazze del centro storico e deposizione delle corone ai monumenti ai Caduti.
ore 11.00 - Piazza del Duomo, breve intervento del Presidente della Sezione A.N.P.I. e del Sindaco di San Gimignano.
ore 11.30 - Celebrazione della S. Messa nella Basilica di Santa Maria Assunta.

Comune di Certaldo

Mercoledì 13 aprile - Iniziativa di area oresso l'auditorium della scuola dell'istituto comprensivo Certaldo (Via leopardi). Eventi riservati alle scuole secondarie di primo grado dei Comuni di Barberino Val d'Elsa, Castelfiorentino, Certaldo, Colle di Val d'elsa, Monteriggioni, Poggibonsi, San Gimignano.

ore 9.30 - Saluti Istituzionali. Intervento del Sindaco Giacomo Cucini e del Dirigente Scolastico Federico Frati Intervento del Partigiano Marcello Masini e Guido Lisi.
dalle ore 10.00 alle ore 11.30 - Proiezione del video "Memoriola" La Resistenza di ieri e di oggi a cura di Oranona Teatro e Comitato della memoria di Certaldo. Intervento degli autori del video. Lettura di un estratto dal Diario di Anna Frank a cura degli alunni delle 3^ Classi. Musica e lettura di Poesie Curde a cura dell'Oranona Teatro di Carlo Romiti.

Venerdì 22 Aprile - Iniziativa di area presso il cinema teatro multisala Boccaccio. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare - ingresso gratuito.

ore 21.00 - Modena City Ramblers in concerto "Resistenza Rock". Apre il concerto il gruppo locale Bataclà. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Lunedi' 25 Aprile 2016

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare - ingresso gratuito.
ore 8.00 Fiano - Deposizione della corona al monumento dei cadut   alla presenza della "Filarmonica G. Verdi" di Marcialla.
ore 9.00 Certaldo - Chiesa di S. Tommaso - Messa in suffragio dei caduti

ore 10.00 Piazza Boccaccio - ritrovo di tutte le Autorità ed Associazioni - Corteo per le vie del centro con la "Filarmonica G.   Verdi" di Marcialla (partenza da Piazza   Boccaccio, Via 2 Giugno, Via Cavour, fino a Piazza della Libertà)
ore 10.30 Piazza della Libertà - Deposizione della Corona al Sacello ai Caduti, alla presenza della "Filarmonica G. Verdi" di Marcialla
ore 10.45 Trekking "Una bandiera per la pace in Valdelsa, sui sentieri dei partigiani" Percorso ad anello da Piazza della Libertà a S. Gaudenzio a Ruballa. La bandiera della pace accompagnerà tutti i partecipanti durante il percorso. Per informazioni: e-mail: info@associazioneanthos.it - Web: www.associazioneanthos.it
ore 11.00 Presso il Cinema Teatro Multisala Boccaccio - Celebrazione dell'Anniversario Presentazione dei lavori degli alunni delle 3^ Classi e performance "Nel cielo volano le allodole"
ore 12,30 Cimitero Comunale - Deposizione delle corone alle tombe dei partigiani

Giovedì 28 Aprile 2016 - Iniziativa di area presso il centro "i macelli" - P.za dei macelli 1/a - certaldo

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare - ingresso gratuito
ore 18.00 - Presentazione del libro della Camera dei Deputati "Teresa Mattei, un profilo politico - Parlamentare"   (ed. Biblioteca Camera dei Deputati). Interventi del Coordinatore del Comitato della Memoria di Certaldo Franco Belli e del Partigiano Marcello Masini- Introduce e coordina l'assessore alla valorizzazione della Memoria Storica Clara Conforti. All'evento sarà presente Rocco Muzio, curatore del libro, figlio di Teresa Mattei. Sezione A.N.P.I. di Certaldo

Pubblicato il 16 aprile 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su