Variazioni di Bilancio a Monteriggioni per potenziare taglio del verde, pulizia e associazioni

«Le variazioni di bilancio - spiega Luca Rusci, assessore al bilancio di Monteriggioni - si sono rese necessarie per far fronte ad alcuni interventi richiesti dai cittadini e avviati in passato con risorse insufficienti. In particolare, abbiamo incrementato il taglio del verde pubblico, vista l’inefficienza della programmazione ereditata rispetto alle reali esigenze riscontrate sul territorio, e abbiamo ottimizzato il servizio di pulizia del suolo pubblico»

Monteriggioni
  • Condividi questo articolo:
  • j

Potenziamento del taglio del verde e della pulizia del suolo pubblico e maggiore attenzione per le attività delle associazioni locali. Sono questi gli interventi a cui saranno destinate le risorse stanziate dal Comune di Monteriggioni con alcune variazioni di bilancio approvate a maggioranza nel corso del consiglio comunale riunitosi nei giorni scorsi. La seduta ha visto anche il via libera all’assestamento generale al bilancio di previsione triennale 2019-2021, con verifica degli equilibri di bilancio, e la presentazione da parte della giunta del primo Documento Unico di Programmazione della nuova amministrazione comunale, con presa d’atto da parte dei consiglieri.

«Le variazioni di bilancio - spiega Luca Rusci, assessore al bilancio di Monteriggioni - si sono rese necessarie per far fronte ad alcuni interventi richiesti dai cittadini e avviati in passato con risorse insufficienti. In particolare, abbiamo incrementato il taglio del verde pubblico, vista l’inefficienza della programmazione ereditata rispetto alle reali esigenze riscontrate sul territorio, e abbiamo ottimizzato il servizio di pulizia del suolo pubblico. In quest’ultimo caso, in particolare, è stata prevista maggiore attenzione per l’estirpazione delle piante infestanti lungo i marciapiedi in concomitanza con il passaggio della spazzatrice, integrando un servizio finora non compreso nel Piano economico finanziario che definisce la tariffa Tari. Grazie alle nuove risorse attivate, inoltre, potremo aumentare i contributi rivolti alle associazioni per realizzare progetti a servizio della cittadinanza, dando seguito ad attività presentate all’inizio dell’anno e rimaste prive di finanziamento nel precedente mandato amministrativo».

Pubblicato il 6 agosto 2019

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su