Vent'anni di 'Sipario aperto': da venerdì 23 riprende la rassegna teatrale

Un'edizione tesa ancora una volta a focalizzare l'attenzione su l'incontro di diversi linguaggi: si spazia dal teatro, alla letteratura fino al fumetto

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Venti anni per "Sipario Aperto," la rassegna dedicata ai linguaggi contemporanei promossa dall'Associazione culturale Timbre e dall'Amministrazione comunale di Poggibonsi in collaborazione con Fondazione E.l.s.a. e l'Associazione La Scintilla di Poggibonsi.

Un'edizione tesa ancora una volta a focalizzare l'attenzione su l'incontro di diversi linguaggi: si spazia dal teatro, alla letteratura fino al fumetto con una particolare predilezione per la comicità e la satira d'autore.

Il primo appuntamento della rassegna venerdì 23 novembre alle ore 21.30 presso la Sala SET del Teatro Politeama con lo spettacolo "Dialoghi degli Dei" della compagnia I Sacchi di Sabbia e Massimiliano Civica. Da un testo di Luciano da Samosata del II secolo dopo Cristo, riadattato in versione comica contemporanea: è una raccolta di gossip su vizi e trasgressioni degli abitanti dell'Olimpo che in questa gustosa e divertente versione fa atterrare gli Dei in una classe di un ginnasio, diventando oggetto concreto delle spietate interrogazioni con cui un'austera insegnante tormenta due suoi allievi.

Seduti ai loro banchi di scuola e con i calzoni corti, i due studenti, interrogati su tresche e malefatte degli immortali sperimentano sulla propria pelle le ingiustizie della scuola, preludio alle future ingiustizie della vita. La serata è organizzata in collaborazione con il Liceo Alessandro Volta.

"Sipario Aperto" prosegue giovedì 6 dicembre alle ore 21.30 presso la Sala La Ginestra (Via Trento) con la Compagnia Teatro Rebis e la loro messa in scena teatrale de "Il Papà di Dio", tratto dall'omonimo romanzo a fumetti di Maicol&Mirco, tra i più importanti autori del fumetto italiano, pubblicato da Bao publishing. Ancora una volta le tematiche di Maicol&Mirco sono state rielaborate dal Teatro Rebis con uno stile minimale, alternando scene irriverenti a momenti lirici, carichi d'astrazione linguistica e filosofica. A precedere lo spettacolo nel tardo pomeriggio si terrà la presentazione del libro "Argh" di Maicol&Mirco (Bao publishing) alla presenza dell'autore.

La rassegna si chiude giovedì 20 dicembre alle ore 21.30 presso la Sala SET del Teatro Politeama con un progetto originale presentato in anteprima a Poggibonsi: "Auguri di Cuore" in cui la lettura di due diverse versioni del libro Cuore, l'originale e quella satirica scritta da Federico Maria Sardelli che leggerà "Il libro cuore forse", verranno messe a confronto/scontro e accompagnate dalle illustrazioni fatte in diretta da un altro illustre disegnatore del Vernacoliere Daniele Caluri.

I tre spettacoli sono inseriti come fuori abbonamento nel più ampio cartellone del Teatro Politeama e del circuito dei Teatri della Valdelsa. La Rassegna Sipario Aperto 2018 è realizzata con il contributo dell'Amministrazione comunale di Poggibonsi e promossa da Associazione culturale Timbre in collaborazione con Fondazione E.l.s.a. e Associazione La Scintilla.

Informazioni e prenotazioni: info@timbreteatroverdi.it www.timbreteatroverdi.it

Pagina Facebook: Timbre Poggibonsi

Pubblicato il 14 novembre 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su