Verso un welfare aziendale ''a filiera corta'' in provincia di Siena

Giovedì 4 febbraio alle ore 16.00, nel corso di un evento online, sarà presentato un rapporto promosso dalla Fondazione MPS e realizzato dal Laboratorio di ricerca Percorsi di secondo welfare

 PROVINCIA DI SIENA
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il welfare aziendale è un fenomeno sempre più diffuso in Italia. Un numero crescente di organizzazioni, grazie ai benefici fiscali previsti dallo Stato e per effetto di una cultura più attenta al benessere dei lavoratori, sceglie di sostenere i propri dipendenti e collaboratori attraverso misure e benefit di natura sociale. Valutare il “peso” di questi interventi e il valore aggiunto che essi rappresentano per i territori in cui si realizzano non è tuttavia cosa semplice. I dati aggregati, infatti, non possono dirci i benefici che il welfare aziendale genera per i lavoratori e per le comunità in cui essi risiedono.

Fondazione Monte dei Paschi di Siena ha promosso una ricerca per esplorare lo sviluppo attuale del welfare aziendale nella provincia senese e le sue possibili evoluzioni. L’indagine, condotta dal Laboratorio di ricerca Percorsi di secondo welfare (www.secondowelfare.it), ha scattato una fotografia aggiornata del fenomeno nel Senese, ma ha anche mappato il posizionamento dei principali stakeholder territoriali sul tema - in modo particolare del mondo della cooperazione sociale - anche alla luce della crisi pandemica da Covid-19.

L’indagine ha approfondito soprattutto la dimensione del welfare aziendale “a filiera corta”, cioè quelle forme di welfare aziendale aperte al territorio, propense ad attivare filiere di produzione di valore capaci di mettere a sistema le risorse locali, a partire da quelle del Terzo Settore, e innescare circoli virtuosi di sviluppo (sociale ed economico) in una prospettiva sostenibile e inclusiva, coerente con quanto previsto dall’Agenda 2030 promossa dall’ONU.

Giovedì 4 febbraio alle ore 16.00, nel corso di un evento online, sarà presentato il Rapporto “Un welfare aziendale ‘a filiera corta’. Attuale sviluppo e possibili evoluzioni in provincia di Siena”, esito delle ricerche condotte dal Secondo Welfare tra marzo e settembre 2020.  

L’evento sarà aperto dai saluti di Carlo Rossi, Presidente della Fondazione MPS, a cui farà seguito la presentazione del Rapporto da parte di Franca Maino e Federico Razetti, ricercatori di Percorsi di secondo welfare. I contenuti del documento saranno, quindi, discussi nel corso di una tavola rotonda a cui parteciperanno Fabio Seggiani, Segretario Generale di Cgil Siena, Gian Luca Fe', Segretario Generale di Femca Cisl Siena, Gianni Parigi, Area Relazioni Esterne ed Amministrazione Interna della Federazione Toscana Banche di Credito Cooperativo e Vareno Cucini, Deputato Generale Fondazione Monte dei Paschi di Siena. La moderazione della tavola rotonda sarà affidata a Valentino Santoni, ricercatore di Percorsi di secondo welfare e coautore del Rapporto.

La partecipazione all’evento è gratuita, ad accesso libero, con numero posti limitato al seguente link https://zoom.us/j/91352944450. Sarà possibile seguire l’incontro in diretta streaming tramite le pagine Facebook della Fondazione Mps e di Percorsi di secondo welfare.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus: il Carnevale di San Gimignano sarà online

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 1 febbraio 2021

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su