Diba

Via Sangallo, Bussagli: ''Obiettivo sarà creare un'isola ambientale''

La riqualificazione costerà circa 1,4 milioni di euro assegnati dalla Regione Toscana

 POGGIBONSI
  • Condividi questo articolo:
  • j

La via Sangallo che sarà. Dopo la quasi conclusione dei lavori in piazza Berlinguer e l'apertura pedonale, in attesa di quella al traffico carrabile, è arrivata nelle scorse settimane la notizia dei fondi comunitari assegnati dalla Regione Toscana per la riqualificazione di via Sangallo: 1,4 milioni di euro circa che saranno utilizzati per la creazione di una zona 30, un'isola ambientale come la definisce su Facebook il sindaco David Bussagli.

"Obiettivo dell'intervento sarà creare una "isola ambientale" nell'intero comparto posto a lato di Via Senese, una "zona 30" affiancata a lato da un percorso ciclo-pedonale (il primo lotto del collegamento con Campostaggia) - scrive Bussagli su Facebook -. Un'opera che immaginiamo motore di una possibile operazione più grande di rigenerazione urbana per come progettata negli strumenti urbanistici". 

Viene portato così a compimento, continua Bussagli, il progetto di innovazione urbana, vinto nel 2015 insieme a Colle di Val d'Elsa, che ha portato alle riqualificazioni di piazza Mazzini, di piazza Berlinguer e di alcuni tratti del centro storico, solo per citarne alcune. 

Potrebbe iinteressarti anche: ''Fammi fiorire'', percorso di sensibilizzazione sulla rigenerazione dei rifiuti

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 31 luglio 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j
Torna su