Vinci: la storia di Beethoven in uno spettacolo per famiglie

Il 18 Luglio primo appuntamento con la mini-rassegna del Maggio metropolitano

 VINCI
  • Condividi questo articolo:
  • j

Il Maggio Musicale Fiorentino ritorna a Vinci con un nuovo spettacolo dedicato a Ludwig Van Beethoven. Sabato 18 Luglio alle 21:15 nel giardino di Villa Reghini in Piazza della Pace a Sovigliana andrà in scena "The (Van) Beethoven game", uno spettacolo che è anche gioco e racconto, ed è dedicato a bambini e famiglie.

Partito con Mozart e proseguito con Rossini, questo particolare format del Maggio Fiorentino incontra quest'anno uno dei più grandi musicisti di tutti i tempi, nell'anno in cui ricorre il 250° anniversario della sua nascita. Beethoven fu un personaggio complicato, musicista immenso, segnato da dolori veri e da ossessioni alle volte particolari che lo accompagnarono per tutta la vita, prima fra tutti la sua data di nascita che rimase per lui stesso incerta e che divenne per il musicista una fissazione costante. "Il mio certificato di battesimo è errato!", urlava agli amici e agli aspiranti biografi.

Il pubblico scoprirà tanti aneddoti della sua vita, le sue relazioni private, le memorie scritte e i ricordi che amici e musicisti coevi avevano di lui. Ma soprattutto sarà possibile ascoltare la musica e la poesia delle voci del grande maestro.

Lo spettacolo, a ingresso gratuito, fa parte del cartellone di eventi culturali estivi "Estate Vinciana 2020", realizzato dall'Amministrazione Comunale di Vinci. Un programma che prevede altri due appuntamenti con il Maggio Metropolitano Fiorentino: Mercoledì 26 Agosto sarà la volta di "The W.A.M. Game", lo spettacolo su Wolfgang Amadeus Mozart, e infine un vero e proprio concerto di musica classica l'11 Settembre.

"The (Van) Beethoven game" è realizzato in coproduzione con Venti Lucenti.

Maestro Concertatore e Direttore: Pietro Mazzetti

Regia e Scrittura Scenica: Manu Lalli

Musiche: Luca Giovanni Logi

Scene: Daniele Leone (realizzate dal laboratorio scenografico del Teatro del Maggio)

Costumi e Coordinamento Scenico: Cecilia Russo

Costumi: in collaborazione con la Sartoria del Maggio

Attori: Chiara Casalbuoni, Gabriele Zini, Giorgia Tomasi, Manfredi Mariti

Soprano: Carmen Buendía/Valentina Corò/Nikoleta Kapetadinou

Potrebbe interessarti anche: Vinci: guida Ape senza patente valida e assicurazione

Torna alla home page di Valdelsa.net per leggere altre notizie

Pubblicato il 15 luglio 2020

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su