Violenza di genere, 500 studenti e studentesse per i laboratori del CPO

«Questo testimonia una crescente sensibilità culturale dei docenti del territorio. In autunno il lavoro continuerà con una formazione per il personale docente di tutte le scuole sempre condotta dall'associazione Atelier Vantaggio Donna presso l’I.S Roncalli di Poggibonsi. L’auspicio è quello di proseguire, risorse regionali permettendo, nel percorso avviato che è di crescita culturale. L’obiettivo è raggiungere la copertura totale delle scuole dell’Alta Valdelsa con laboratori tematici mirati per fasce di età»

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Sensibilizzare le giovani generazioni per prevenire la violenza di genere. Sono stati cinquecento i ragazzi e le ragazze che hanno partecipato ai laboratori promossi dal Centro Pari Opportunità della Valdelsa nell’anno accademico 2017/2018. «Un programma di educazione e prevenzione primaria sulla violenza di genere rivolto alle nuove generazioni e realizzato grazie alle risorse di un bando regionale – dice il Centro Pari Opportunità Valdelsa - L’obiettivo è di fornire ai più giovani gli strumenti di conoscenza e quindi di prevenzione nei confronti di fenomeni di violenza di genere». A realizzare gli interventi è l’associazione Atelier Vantaggio Donna che dal 2011 porta nelle scuole medie di tutta la provincia il laboratorio sugli stereotipi maschili e femminili che alimentano il sessismo diffuso che diventa sempre più aggressivo. Nelle scuole superiori il tema viene ripreso e declinato nel contesto delle prime relazioni amorose attraverso laboratori strutturati in cui allenarsi a riconoscere le prime forme di controllo, le aggressioni sessuali comprese quelle cyber e, da quest’anno, anche le molestie sessuali.

Numerose e crescenti sono state le richieste arrivate al Centro Pari Opportunità Valdelsa dalle scuole del territorio. Complessivamente sono state 26 le classi che hanno lavorato nell’anno accademico 2017/2018 su queste tematiche. 

«Questo testimonia una crescente sensibilità culturale dei docenti del territorio. In autunno il lavoro continuerà con una formazione per il personale docente di tutte le scuole sempre condotta dall’associazione Atelier Vantaggio Donna presso l’I.S Roncalli di Poggibonsi. L’auspicio è quello di proseguire, risorse regionali permettendo, nel percorso avviato che è di crescita culturale. L’obiettivo è raggiungere la copertura totale delle scuole dell’Alta Valdelsa con laboratori tematici mirati per fasce di età. Un programma che gradualmente costruisce e rafforza un sistema immunitario in grado di contrastare la violenza sessista attraverso una cultura sana nelle relazione fra i sessi», precisa Angela Gerardi, coordinatrice del CPO Valdelsa e autrice del programma insieme ad Albalisa Sampieri

Nel dettaglio sono state coinvolte 16 classi delle scuole secondarie di primo grado (Arnolfo di Cambio di Colle di Val d’Elsa, Marmocchi e Leonardo da Vinci di Poggibonsi) per un totale complessivo di 351 alunni, 149 femmine e 202 maschi. Per quanto riguarda le scuole secondarie di secondo grado il lavoro ha coinvolto l’I.S. Roncalli con 149 partecipanti di cui 93 femmine e 56 maschi. In autunno, già in programma, i laboratori proseguiranno al liceo Volta di Colle.

Pubblicato il 21 giugno 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su