Weekend a Certaldo: mostre, eventi a cielo aperto e la Sagra del cinghiale

Tante iniziative a Certaldo per il weekend lungo del Primo Maggio tra sagre, mostre e shopping. Il Palazzo Pretorio e la Casa di Boccaccio saranno aperti anche per le festività

Commenti 0
  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Musei aperti anche questo weekend e per il ponte del 1° maggio a Certaldo, con la Casa di Boccaccio e Palazzo Pretorio che ospitano ancora le mostre del festival “Il bello del libro”, che saranno aperte fino al 3 maggio.

In Palazzo Pretorio le mostre fotografiche si ispirano al tema dell'Anno del Cibo Italiano 2018 e sono: Prospettive toscane, Mostra fotografica a cura dell’Ass. Fotoclub Ventiquattro Trentasei; Il bello del buono, Mostra fotografica a cura dell’Ass. Il Giglio Rosso; Il sapore della nostra storia, Mostra fotografica a cura dell’Ass. Fotografica FFLLMM. Presenti anche le mostre di illustrazioni: Sogni a colori, Mostra delle illustrazioni di Maria Cristina Palandri; I racconti dell’Essere, Mostra delle illustrazioni di Fabrizio Ferrari; Nella Casa di Boccaccio invece, la mostra “Boccaccio nelle illustrazioni del Novecento”, Decameron illustrati e non solo, a cura di Nunzia Morosini.

I due musei saranno aperti tutti i giorni, anche per la festività del Primo Maggio, con orario dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle ore 19.00. Ingresso ai musei e alle mostre euro 4,00. Ingresso gratuito per i residenti nel Comune di Certaldo.

Arte anche nella Saletta di via 2 giugno che ospita, ma solo fino al 1 maggio, “...e son Giovanni!... - viaggio nei colori e nell’anima di Giovanni Benazzi”, mostra ”estesa” anche alla gran parte delle attività commerciali di via 2 giugno e dintorni. In Saletta, oltre a decine di opere, anche alcune poesie scritte da Giovanni Benazzi, alcune tavole disegnate ed incise e l'autoritratto che è l'immagine scelta per il manifesto della mostra. Ingresso libero, con raccolta fondi beneficenza.

Domenica 29 aprile dalle ore 9 alle 20 Certaldo Alto dà appuntamento agli amanti di antiquariato, artigianato e vintage. Torna infatti "Le soffitte del Boccaccio", seconda edizione del mercatino organizzato dal Circolo Arci G. Boccaccio. Ingresso libero.

Primo Maggio tra sindacalismo e tempo libero: al mattino in centro dalle ore 9,30 alle 11 si alterneranno concerto e parata con la Filarmonica Show Band Angiolo Del Bravo. Alle 11.00, di fronte al Municipio, dopo il saluto del sindaco Giacomo Cucini, il comizio di Alessandro Lippi, membro della Segreteria FILLEA CGIL Firenze. Lo SPI CGIL offrirà una colazione a tutti i partecipanti. All'interno di Piazza Boccaccio, dimostrazione di “Arti e Mestieri” per i più piccoli. Pomeriggio al Parco di Canonica, con musica allo Chalet ed iniziative varie all’aria aperta.

Prosegue inoltre nel weekend e fino al 13 maggio al Centro Polivalente la Sagra del cinghiale aperta a orario cena tutti i venerdì, ma anche lunedì 30 aprile, aperta sia a pranzo che a cena Sabato e Domenica. Info tel. 333/3482583 Ass. Canard-Fiorentina

Pubblicato il 27 aprile 2018

  • Condividi questo articolo:
  • c
  • d
  • j

Lascia un commento

Ho preso visione dell’informativa privacy
  * Acconsento

In relazione al trattamento dei miei dati personali, relativamente alle finalità di Marketing diretto mediante invio di materiale informativo e/o pubblicitario mediante email o newsletter, strumenti di messaggistica o telefono
  Acconsento

Torna su