Weekend dedicato all'agricoltura a Castelfiorentino con 'Agricola'

Una grande festa dell'agricoltura e degli agricoltori, ma anche un'occasione per discutere di temi di attualità che interessano il settore primario

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Oggi pomeriggio alla Villa di Meleto (16.30), si è tenuto un convegno sul tema “Fauna selvatica: un serio problema per l’agricoltura”, con la partecipazione di esperti e rappresentanti delle associazioni di categoria che hanno a cuore la ricerca di tutte le possibili strade per mitigare l’impatto del fenomeno e gestire al meglio il risarcimento degli agricoltori. L’incontro, aperto dai saluti del Sindaco Alessio Falorni e dall’Assessore all’Agricoltura e Turismo, Gianluca D’Alessio, ha visto come relatori Sandro Orlandini (presidente provinciale CIA), Chiara Gensini (segretario Coldiretti Empolese Valdelsa), Piero Certosi (Commissario A.T.C. n. 5), Francesco Sorbetti Guerri ( Docente scuola agraria Università di Firenze).

Il convegno ha aperto le danze di “Agricola”, manifestazione dell’agricoltura e dei prodotti tipici dell’Empolese Valdelsa, che si terrà sabato 5 e domenica 6 maggio nella zona sportiva di Castelfiorentino. Una festa dove l’amore per la terra, la trasmissione dei “saperi” e la promozione dei prodotti di eccellenza si fondono in maniera virtuosa, offrendo ai visitatori l’opportunità di trascorrere due giorni assaporando il meglio della produzione del territorio tra antichi mestieri, spettacoli musicali e tanto altro ancora.

Dal pomeriggio di sabato (ore 16.00) il tradizionale raduno e la sfilata dei trattori d’epoca per le vie cittadine sarà accompagnato dall’apertura degli stand, che vedranno come protagonisti una quarantina di espositori del settore agroalimentare e florovivaistico, con possibilità di degustare e acquistare numerosi prodotti tipici dell’area quale la cipolla di Certaldo (presidio Slow Food) o il carciofo empolese. Di rilievo anche lo spazio dedicato alle macchine agricole, di nuova tecnologia e di uso quotidiano (oltre 100 mezzi), come pure quello riservato alla didattica: in questo ambito saranno esposti i risultati del progetto “L’orto in cassetta”, realizzato dagli studenti dell’Istituto Comprensivo in collaborazione con l’Associazione Agricoltori Castelfiorentino,  con le “cassette” ubicate nello “spazio aia” e i “lavori” nella sala conferenze della Locanda d’Elsa (Ostello). In  contemporanea, ci saranno le attività di animazione come lo spettacolo “Arun, Varun, Kiranmala, Il Viaggio all’albero d’oro”, fiaba magica dall’India per viaggiatori appassionati, emozionante e poetica, narrata con canti, suoni e mille strumenti d’Oriente, il “dog dance” nello spazio “Il Pratone”, “i giochi di una volta” nello spazio “La grande Quercia”, l’intrattenimento musicale con il duo comico “DuoVa”. Alle 20.00, infine, tutti a cena con i contadini (su prenotazione 328.9032504).

Domenica 6 maggio apertura di tutti gli stand dalle ore 9.00, con nuove iniziative: “La fattoria degli animali” (spazio “la pinetina”), una serie di esibizioni equestri e mini passeggiate in maneggio per bambini (spazio “il maneggio”) il “tiro alla fune” e il giro in carrozza con il Cocchiere dì Chianti (anche nel pomeriggio). Alle 13.00 tutti a pranzo con i contadini (su prenotazione 328.9032504) e alle 17.00 esibizione del Gruppo Novecento di Montespertoli e de “La Bandaccia”. Non mancheranno: agri pic-nic, lotteria, spazio vendita gadget.

«Anche quest’anno – sottolinea l’Assessore Gianluca D’Alessio – Agricola si conferma con un format nel quale trovano spazio intrattenimento, promozione del territorio e del settore agroalimentare, proiezione su temi di attualità e infine un importante progetto didattico, che coinvolge centinaia di studenti delle scuole. Recuperare l’amore per la terra, richiamare l’attenzione sui nostri prodotti di eccellenza sono quindi gli obiettivi primari di questa manifestazione, che a ogni edizione si rinnova con nuove iniziative e nuove proposte».

“Agricola” è promossa dal Comune di Castelfiorentino in collaborazione con l’”Associazione Agricoltori Castelfiorentino. Tradizione agricola e sviluppo”, la Coldiretti e la CIA, con il patrocinio della Regione Toscana e dell’Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa, in collaborazione con Exponent.

Per informazioni: 0571.686341; www.comune.castelfiorentino.fi.it
Exponent: 0571.76303; www.exponent.it; info@exponent.it
Pagina Fb “Agricola”.

Pubblicato il 3 maggio 2018

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su