Diba '70 shop San Gimignano

Ztl in Certaldo Alto, procede il percorso partecipativo coi cittadini. Mercoledì 17 febbraio incontro coi residenti

Le porte telematiche controlleranno gli ingressi da via Boccaccio e da via delle Mura nel borgo medievale. Per i residenti in Certaldo Alto e per gli aventi diritto al transito nessun problema, per chi invece accederà al borgo senza regolare permesso, scatterà in automatico l'iter per la procedura sanzionatoria

 
  • Condividi questo articolo:
  • j

Procede spedito il percorso che porterà all'attivazione del nuovo sistema di controllo video della ZTL di Certaldo Alto. Il Comune di Certaldo ha programmato per mercoledì 17 febbraio alle 18,30 nei locali del Bar Boccaccio a Certaldo Alto un incontro pubblico con i residenti del paese alto per presentare gli aspetti tecnici e pratici del nuovo sistema di controllo. Un incontro informativo che segue quello già avvenuto con i commercianti, attraverso il quale il Comune punta a spiegare ai residenti di Certaldo Alto tutti gli aspetti della nuova ZTL ma anche a raccogliere dubbi e osservazioni per ridurre al minimo i disagi una volta che il sistema di controllo video sarà entrato in funzione. 

Le porte telematiche controlleranno gli ingressi da via Boccaccio e da via delle Mura nel borgo medievale. Per i residenti in Certaldo Alto e per gli aventi diritto al transito nessun problema, per chi invece accederà al borgo senza regolare permesso, scatterà in automatico l'iter per la procedura sanzionatoria. 

Un'iniziativa che è stata presa a tutela del borgo medievale e della ZTL, che consentirà di controllare veramente tutti gli accessi, con l'obiettivo di disincentivare gli accessi impropri e sanzionare, come da normativa, chi viola la ZTL. 

L'idea di introdurre la Ztl in Certaldo Alto da parte dell'amministrazione comunale risale al 2014 iniziativa che nel maggio 2015 è stata presentata e concordata con i residenti e le attività del borgo alto, prima di procedere all'acquisto del sistema per un costo di 33000 euro importo lordo, iva inclusa, comprensivo di installazione, assistenza sul posto “full service” per la durata di due anni. Il sistema è stato acquistato online tramite MEPA (mercato elettronico della pubblica amministrazione), dalla azienda Sismici Sistemi srl di Firenze che è risultata avere la migliore offerta.

Pubblicato il 12 febbraio 2016

  • Condividi questo articolo:
  • j

Potrebbe interessarti

Torna su